Al di là della foresta

Una radura e una foresta. Ecco la funzione matematica e la mappa per trovare il piccolo villaggio surreale di “Al di là della foresta” (orecchio acerbo) di Nadine Robert per le illustrazioni di Gérard DuBois nella traduzione di Paolo Cesari.



Almeno da fuori. Per chi ci vive la storia è diversa. Il piccolo agglomerato di case in cui abitano, in una fattoria, un piccolo coniglio, il suo papà e il cane Danton (strana combinazione famigliare!) si trova in una sospensione quasi scacchistica.

La storia, formativamente solutiva, di questa geografia in costruzione la scoprirete insieme ai protagonisti che cercano di rivelare l’al di là della foresta che lo sguardo gli esclude con delle mosse. Ve ne offriamo due tavole con un grazie all’editore, autori e traduttore.