Bambini mondo

Bambini che cambiano il mondo è il bel titolo del bel libro di Esther Wojcicki che esce per Sperling & Kupfer.

Ecco l’indice:

1. L’infanzia che avreste voluto
Fiducia
2. Fidatevi di voi stessi e dei vostri figli
Rispetto
3. Un figlio non è un vostro clone
Indipendenza
4. Non fate per i vostri figli nulla che possano fare da soli
5. Date grinta ai figli
Collaborazione
6. Non date ordini, collaborate
7. I bambini ascoltano quello che fate, non quello che dite
Gentilezza
8. La gentilezza è contagiosa
9. Insegnate ai figli a non essere indifferenti

Il metodo si basa su queste parole chiave e nell’acronimo (inglese) TRUCK.

Il libro è tanta esperienza e uno stile di vita basato sulla fiducia in se stessi ma non in considerazione di una fredda caccia al successo. Ci sono, e molto, gli altri. Un metodo il WOJ (dalle iniziali del cognome) semplice e una lettura cara, interessante. Che prende le mosse dall’osservazione dei genitori:

Abbiamo trasformato l’educazione dei bambini in un’impresa complicatissima e controintuitiva, irta di paure e insicurezze. Siamo stressati perché siamo diventati schiavi della felicità dei nostri figli e temiamo che non possano farcela nel mondo ipercompetitivo in cui viviamo. Ma siamo noi a creare questo agonismo per loro, per esempio disperandoci se non conoscono ancora l’alfabeto mentre i loro coetanei
lo sanno già.

Ripensare il mondo attraverso noi, insieme ai bambini. Che siamo stati e che siamo ancora.

Condividi
error

Ti piace quello che facciamo? Ti prego, spargi la voce!