• nonluoghi

    Zingari o turisti?

    Zingari o turisti? Come conoscere le città? Davanti a un espositore di cartoline di Roma. Che ci faccio? E che ci fareste voi? Voi – come me – romani. Che ci dovremmo fare, noi? Perché comprarne una? A chi spedirla e cosa scriverci? Ma anche chi, turista, passasse da Roma, sceglierebbe ancora questa forma di saluto con annessa immagine oleografica?


  • nonluoghi

    Le vacanze romane di Barbie

    Un’americana al Vittoriano (Il sottotitolo dovrebbe essere: una riflessione su uno dei monumenti più celebri e più discussi della città a margine della visita all’originale mostra Barbie the Icon).


  • nonluoghi

    La fine della Sindrome della Porta Chiusa

    Ecco, siamo alla fine della “Sindrome della Porta Chiusa”. Ovvero, l’attesa dell’ostentata fine programmazione dei cinema d’estate. Quella per cui si arriva a luglio (spesso anche a un tardo giugno) ed ecco comparire il cartellone CHIUSURA ESTIVA. Qualcun’altro accampa un pretestuoso e lungimirante PROSSIMAMENTE.


  • nonluoghi

    Il venditore come maestro di cerimonie dell’edilizia romana

    Roma è “come l’Universo: in espansione”, per parafrasare gli Offlaga Disco Pax. Ci riferiamo a quel fenomeno che va sotto il nome di edilizia e a tutti i suoi correlati talvolta illeciti, sempre e comunque problematici, non pianificati e perciò dannosi. Insomma Roma nasce in costruzione dal solco d’aratro – primigenio tentativo di piano urbanistico – fino all’ultimo dei quartieri nascenti o nati in barba al medesimo. E in mezzo: quanti drammi!




  • nonluoghi

    Karma comedians

    Karma comedians. Chi sono i nuovi comici. Da dove vengono (molti, come leggerete, dalla Locanda Atlantide a San Lorenzo e dallo Stand Up Comedy), come sono cambiati nelle generazioni delle risate e, soprattutto, dove ci porta la loro comicità? Anticipiamo un capitolo da “Indaffarati” il nuovo libro di Filippo La Porta in uscita per Bompiani (NdR).