Poeti der Trullo

Dei Poeti del Trullo è già stato scritto molto. Ci aggiungiamo per celebrare la spontaneità di questo movimento nato in una periferia romana, il Trullo appunto, tra scritte e versi d’occasione consegnati a biglietti o spray. E ora raccolti in volume.

Copertina

Lo facciamo pubblicando l’introduzione di uno di loro, Inumi Laconico, a questa prima raccolta di versi che segna la nascita del movimento del “Metroromanticismo” e chiude questa prima fase poetica visibile anche nella gallery delle immagini.







[…]

Gazmend Kapllani

Gazmend Kapllani, con “Breve diario di frontiera” (uscito per Del Vecchio nella traduzione di Maurizio De Rosa), ha scritto “un brillante, ironico e divertente romanzo sui migranti” come ha sottolineato “The Times”. Un esilarante reportage narrativo di un albanese sulla via verso la Grecia. Ma un diario che potrebbe essere stato scritto da qualsiasi migrante di qualsiasi viaggio-fuga. Lo abbiamo incontrato nel suo recente viaggio a Roma per parlare di immigrati, frontiere e futuro dell’Europa.




[…]

Giulio Mozzi

Giulio Mozzi è nato a Padova nel 1960. La raccolta che lo ha fatto conoscere “Questo è il giardino” (Theoria,1993) lo ha subito eletto come uno dei più interessanti autori italiani di racconti. Seguono quelli de “La felicità terrena” (Einaudi, 1996). Il suo ultimo libro è “Favole del morire” (Laurana, 2015). Tiene corsi di scrittura, è consulente editoriale e animatore di uno dei più importanti blog dedicato alla scrittura: Vibrisse.




[…]

José Eduardo Agualusa

Di José Eduardo Agualusa è uscito da breve tempo per Lindau “La regina Ginga. E come gli africani inventarono il mondo” nella traduzione di Gaia Bertoneri. Abbiamo approfittato del suo tour italiano per intervistarlo.


[…]