Il refuso specifico

Il refuso specifico.

Sbagliare ci sta. Ma sbagliare sul suo ruolo specifico, cadere sulla buccia di banana più gialla? Forse è una sorta di precipizio naturale, un errore comandato. Si potranno dire tante cose a riguardo: che un libro si apre e si chiude come una serranda, che la lettura dà libertà e chissà cos’altro. Ma alla fine resta un nonsense libero all’interpretazione come un libro un po’ surreale da scrittura automatica.




Condividi

Ti piace quello che facciamo? Ti prego, spargi la voce!