Judei de Roma

“Judei de Roma” è una graphic novel che documenta ventidue secoli di presenza ebraica a Roma in tavole disegnate splendidamente da Mario Camerini. Dai primi commercianti provenienti da Alessandria nel II sec. a.C. fino all’incontro tra Papa Francesco e il rabbino Di Segni. In mezzo, ovviamente molto dolore ma anche la forza di un intreccio ormai inscindibile che arriva spesso a dirci quanto la storia di questa città non possa non essere legata ai “Judei de Roma” (Giuntina editore; che ringraziamo per la concessione di questa selezione di tavole).

IMG_20150808_132624 (1)
IMG_20150808_132624 (1)
Aperture: 2Camera: G620S-L01Iso: 400Orientation: 1
« 1 di 24 »

Mario Camerini è nato nel 1953 in Brasile. Nel 1962 si trasferisce in Italia con la famiglia e frequenta la scuola ebraica di Milano, il liceo artistico di Brera; poi studia grafica presso la scuola cantonale d’arti e mestieri di Lugano. Quindi lavora a Rodi. Tornato in Italia, si dedica all’illustrazione a tempo pieno, specializzandosi nel disegno di cartine con la tecnica della “veduta a volo d’uccello”. Realizza inoltre una raccolta di storie dal Talmud a fumetti e illustra una Haggadà. Negli ultimi cinque anni si è dedicato alla realizzazione della Storia illustrata degli ebrei di Roma, Judei de Roma.