La città invisibile, Vassallo in Sardegna

La città invisibile. Il lavoro di Gianluca Vassallo in Sardegna tratto dal bellissimo volume Ciclabili e cammini per narrare territori (ediciclo).

Molti comuni della Sardegna fra sessant’anni potrebbero sparire. Fondazione di Sardegna ha commissionato al fotografo Gianluca Vassallo un lavoro di cui qui vedete due scatti.

I comuni coinvolti tra oristanese, sassarese e nuorese sono: Aidomaggiore, Arminungia, Bortigiadas, Esterzili, Giave, Monteleone R.D., Nughedu S. Niccolò, Padria, Semestene e Ussassai.

Vassallo ha lavorato con il fotoritratto degli abitanti (e il dialogo con loro) che poi è diventato parte del paesaggio dei comuni attraversati.

Il volume, Ciclabili e cammini per narrare territori. Arte design e bellezza dilatano il progetto di infrastrutture leggere, per la cura di Paolo Pileri, Alessandro Giacomel, Diana Giudici, Camilla Munno, Rossella Moscarelli, Federica Bianchi è uscito per ediciclo in un prezioso fuoricollana.

Il testo che spazia in tutto il mondo dall’Australia all’Olanda passando per Napoli e Rossano e arriva all’India è frutto di un lavoro con “Vento” del Politecnico di Milano. Lo scopo – come dichiara Diana Giudici nella intro – è quello di ricucire la bellezza dei territori rianimandone la vitalità.




Condividi
error

Ti piace quello che facciamo? Ti prego, spargi la voce!