La decinematografizzazione capitale

Il progetto portoghese ±MAISMENOS± nell’ambito di Forgotten Project ha effettuato nelle giornate del 19, 20 e 21 febbraio una installazione su tre cinema romani (Metropolitan, Sala Troisi e Pasquino). Le foto sono di Paolo Darra.





L’installazione, fantasmatica, ha dato modo di far riflettere sull’abbandono in cui versano molte ex sale romane. Una provocazione dell’artista portoghese Miguel Januário che, con il progetto ±MAISMENOS±, dal 2005 attraverso un’equazione di semplicità e contrari – più/meno, negativo/positivo, bianco/nero – incita alla scoperta contraddizione della contemporaneità.