La stanza è bianca e vuota

La stanza è bianca e vuota, versi di Daniela D’Angelo per festeggiare il primo giorno di primavera e la giornata mondiale della poesia.

La vita caduca di un fiore, massima attestazione della grandezza breve dell’Universo, una cosa che rende felici per poco. L’attimo intenso di una visione di bellezza che sfiorisce e passa ma senza lasciare il mondo uguale. Come i versi, in definitiva.

La stanza è bianca e vuota
ed è l’unica che valga la pena di abitare.
Questa stanza la amo
nuda come può essere nuda la mano
il sole senza la primavera
l’amore che ci sottrae al mondo
mentre il mondo resta nudo.




Condividi

Ti piace quello che facciamo? Ti prego, spargi la voce!