Messaggi magici in tram

Messaggi magici in tram.

Ci parlano da lontano. Usando parole che non capiamo. Lettere che non sappiamo leggere.

Qualcuno di noi prova a svelare alfabeti, linguaggi, crittografie. Altri bestemmiano. Si sa che il mondo della fede ha delle sue variabilità. Capire e non capire. Accettare o non accettare il mistero.

E si capisce che, per una strada per ognuno diversa, il Superiore parla e qualcuno di noi poi magari si offende o si irrita. Il Mondo più alto lo sa. Per compassione ci guarda da una videocamera.




Condividi
error

Ti piace quello che facciamo? Ti prego, spargi la voce!