Neo-neorealista

Neo-neorealista di Giuseppe Dolce su fotografia di Vincenzo Gentile. Continuano le fotopoesie del duo Dolce&Gentile.

© Vincenzo Gentile

Neo-neorealista
di Giuseppe Dolce

Con una faccia da Nubiano in gita,
con quello sguardo da Cartaginese
e la giacca comprata dal cinese,
sono neo-neorealista. Dolce vita?

La vita è grama nella pensioncina
e desolante fuori dall’albergo;
nella fiumana di Roma mi immergo
e porto dentro al cuore una spina.




Condividi

Ti piace quello che facciamo? Ti prego, spargi la voce!