Porticus Aemilia Emporium

Porticus Aemilia Emporium. Testaccio regala squarci di romanità più antica al fianco di quella più moderna.


L’una all’altra alterna cercando e trovando in qualche vestigia del passato un nesso imperituro nelle sue funzioni “industriose”. Come in questa immagine vintage della Porticus Aemilia Emporium. Lacerti di un edificio non distante dall’Emporium, il porto antico, di cui poco si sa della sua destinazione originaria. Si presume che questi resti a via Rubattino siano parte di un grande edificio destinato alla conservazione di merci viaggianti per via fluviale, una struttura che scendeva verso il fiume allo scopo di rendere facile lo scarico. La via è anche una delle location de “La storia” di Elsa Morante.