Pastificio San Lorenzo – San Lorenzo

A San Lorenzo al Pastificio, nel Palazzo Cerere.





Eccomi al Pastificio San Lorenzo. Intanto per scongiurare un assioma. Non è stato così sempre: San Lorenzo luogo di movida studentesca causa vicinanza delle facoltà. Per il fatto stesso: finita l’università, finito San Lorenzo. Così non è e non è mai stato. C’erano altri locali per adulti (gente con portafoglio) già allora e ci sono ancora (qualcuno si è spostato altrove, in veritas).

IMG_20160302_231602

Il Pastificio Cerere rientra tra questi. Mi ci ha portato DylanDog – per le mie due lettrici e due lettori trattasi del compagno della sera da Dao. Da due sere in poi per me le cose si fanno più serie. Voglio dire che non esco tanto facilmente con un ragazzo con cui la prima non è andata “buona la prima!” per cui, cinema continuando, ciak si rigira! E – reggetevi forte! – forse si rigira e si rigira e si rigira. Ma non spargete troppo la voce perché io sono una che cambia idea facilmente.

Serata carinissimissima. Uno, DD è (si conferma) un galantone (evviva!). Due, mangiamo bene (non tanto a buon mercato ma nulla da ridire). Tre, la carta dei vini è rispettabilissima. Quattro, l’interior design mi assai piace.

Bene, vai con le cibarie!

Mangiamo: carpaccio di fassona (sublime), arancino, spaghetto felicetti monograno alla carbonara, tortello di amatriciana alla gricia (originale!). Beviamo un Carpineti Capolemole. L’atmosfera è sublime. Apprezziamo molto le entrate ma anche i primi sono delle piacevoli rivisitazioni. A me in particolare è piaciuto il bollito giardiniera bio e schiuma di bagnetto verde (anche se la foto col cellulare mi è venuta orenda senza due r).

Ritorno un passo indietro e rispondo alla domanda “perché mi piacciono i locali per grandi?”. Facile: perché odio quelli schieramenti un po’ da caserma: l’uscita delle femmine l’8 marzo, delle coppiette a san Valentino, ecc. Odio l’idea che, superata una certa età, tu donna non più giovane e tu uomo agée abbiate poco da fare in termini di serate. Per cui ben vengano i locali per un pubblico trasversale. Un giorno sarò pure io trasversale.

Pastificio San Lorenzo – Via degli Ausoni, 1 – tel. 0645422960